Last Impro in Paris

Da oggi è disponibile sul mio canale Youtube il video integrale del concerto tenuto all’ Atelier de la main d’or di Parigi il 2 Giugno, in duo con Marika Lombardi, formidabile oboista italo-francese con cui condivido da tempo il progetto “Debussy: La Cathédrale Transigurée”.
Nella lunga carriera di un musicista ci sono performances che fin dal loro inizio mostrano immediatamente, per pathos esecutivo e qualità della concentrazione e dell’inventiva (specialmente in concerti di improvvisazione libera, come quello in questione), i prodromi di quella forza emotiva che poi ne determinerà l’inclusione nella lista dei propri incancellabili giorni preferiti; ebbene, la magia generatasi in questo concerto (frutto di una interazione musicale con Marika condotta su piani che mese dopo mese diventano sempre più profondi) è esattamente una di quelle speciali sensazioni che di certo custodirò molto a lungo nel diario dei miei ricordi.

 

Inizio

Moto a luogo

Approdo

 

La voglia di raccontarsi a fondo e senza alcuna inibizione, l’acustica perfetta della sala, il calore di un pubblico attento e sincero e le tinte pastello di un tardo pomeriggio parigino di inizio estate: tutti questi fattori hanno contribuito ad instillare nell’aria un’ atmosfera di grande suggestione, che ho potuto percepire dalle prime note – quando ho eseguito in solitudine il preludio La Cathédrale Engloutie (non incluso nel video) – ininterrottamente fino al bis (una mia trascrizione per oboe e pianoforte de La fille aux cheveux de lin, anche essa non inclusa nel video), passando per l’ampia sezione totalmente improvvisata e riportata integralmente nel video.
Il risultato finale di questa performance, imperniata su nove improvvisazioni estemporanee i cui incipit tematici sono desunti dal noto preludio di Debussy, è per me motivo di grande soddisfazione, soprattutto per quanto concerne la vastità qualitativa di invenzioni musicali scaturite: sonorità liquide, movimentate politonalità, un pedale dal sapore celtico, contrappunti polifonici, un improvviso richiamo al ragtime, ed ancora tanto altro!

WATCH THE VIDEO