PRESS

 

Ivano Leva si staglia da solo davanti alla tastiera […], cerca nuove prospettive, nuovi approdi […].Eredita dal jazz l’attitudine improvvisativa, ma non il ritmo, facendola convivere col modello chopiniano.
Federico Vacalebre (Il Mattino)

 

Un artista capace di padroneggiare un repertorio assolutamente eterogeneo […] avvalendosi di una gestualità accentuatamente articolata, attuando, dunque, un vero e proprio corpo a corpo con lo strumento. 
Raffaella Sbrescia (Ritratti di note)

 

E’ forte la suggestione che scaturisce dalla sua musica che nasce dal cuore, dalla memoria, dallo studio di anni, dall’ascolto dei miti.
Maresa Galli  (Albatros)

 

Un interessantissimo pianista-compositore capace di creare, con la sua musica, atmosfere intriganti, raffinate e piene di fascino, grazie anche ad un’esecuzione caratterizzata da grande intensità.
Marco Del Vaglio (Critica classica)

 

ARTICOLI